Prelios Valuations al convegno nazionale di e-Valuations sulle valutazioni immobiliari

Milano, 25 settembre 2017 – Prelios Valuations & e-Services S.p.A., società del Gruppo Prelios specializzata nella valutazione e nei servizi professionali correlati di immobili e patrimoni immobiliari, regolata da RICS - Royal Institution of Chartered Surveyors, parteciperà in qualità di partner al Convegno nazionale organizzato da E-Valuations, dal titolo “Valutazioni immobiliari. Cultura e mercato del real estate” che si terrà il 6 ottobre 2017 presso la Camera di Commercio di Mantova.

Nicola Arcaini, Head of Loan Services di Prelios Valuations, prenderà parte alla tavola rotonda

“La valutazione degli immobili a garanzia dei crediti anomali”, ponendo l’attenzione sulla necessità di utilizzare strumenti di analisi del rischio immobiliare e di calcolo di valore prospettico al fine di consentire agli istituti di credito di identificare il maggior valore delle garanzie sottostanti e trasformare le possibili perdite da inattese a pianificate e coperte. Una sfida non solo di business ma anche di natura regolamentare alla luce dei nuovi standard IFRS 9 operativi da Gennaio 2018, le Linee Guida della BCE sugli NPL e l’imminente contributo di ABI sul tema. “La rivoluzione di Watson, il super computer che in campo medico sta rivoluzionando i sistemi di diagnostica a supporto dei medici di tutto il mondo, pone sempre più chiaramente il tema dell'utilizzo intelligente e finalizzato dei sistemi big data” – ha dichiarato Nicola Arcaini, Head of Loan Services di Prelios Valuations – “In ambito di valutazione immobiliare questa necessità è sempre più viva e sentita: dal corpo normativo bancario, ai principi contabili internazionali, alle azioni degli organismi di Regolamentazione nazionali e sovranazionali, tutti manifestano l'esigenza che la valutazione diventi uno strumento di diagnosi efficace, che determini lo stato di salute dell'immobile ad oggi , ma soprattutto possa evidenziare in forma precoce i fattori di rischio e prescriva soluzioni e comportamenti di prevenzione, a favore di tutti gli operatori del settore”.

Prelios Valuations si avvale della preziosa collaborazione di oltre 800 valutatori professionisti qualificati, coniugando l’expertise di chi è presente sul territorio, con un approccio “data driven” basato sull’utilizzo di Big Data socio-demografici che consentono di formulare valutazioni accurate degli immobili oggetto di stima, siano essi in uno stato performing o in sofferenza.

Tenuto conto della frammentarietà delle banche dati pubbliche, la sfida è legata al corretto utilizzo dei dati a oggi accessibili, e alla capacità di correlarli alle future dinamiche sociodemografiche e immobiliari.

Ultimo aggiornamento: 26/09/2017 12:18